I nostri articoli su ENOPRESS

Chi è ENOPRESS?testata-IT (2)

Dal 1969 Enopress si è affermata quale voce del sistema vitivinicolo, sia nel nostro Paese che all‘estero, in unimpegno che ha contribuito ai successi del vino e delle tecnologie enologiche d‘Italia nei maggiori mercati mondiali. Apprezzata e accreditata, quale Agenzia di Stampa del Centro per la Informazione Enologica, per la sua azione di collegamento con il mondo aziendale produttivo e commerciale, Enopress si attiva ora sul Web per fornire un‘informazione professionale in tempo reale agli operatori e agli enti del settore con servizi, inchieste e notiziari specializzati diffusi on-line anche ai media e ai giornalisti specializzati al fine di estendere e ottimizzare la diffusione delle tematiche d‘interesse presso l‘opinione pubblica . Abbandonata la diffusione cartacea, ENOPRESS ON LINE, grazie a un avanzato sistema informatico interattivo, diviene strumento high-tech per la diffusione, promozione e affermazione della qualità enologica italiana in Italia e nel Mondo. Grazie a server specializzati, tecnologia ASP e pagine dinamiche, Enopress On-line assicura velocità, e affidabilità. Un media attuale e avanzato, “user friendly” nella terminologia del web, per un pubblico maggiormente esigente e attento, oltre che più vasto. Enopress on-line, inoltre, sarà presente sui principali motori di ricerca web, e su tutti gli altri strumenti di advertising telematica. Tuttavia,Enopress resta fedele alla sua identità di ” voce specializzata della vitivinicoltura italiana” in materia di informazioni di mercato , economiche e promozionali, di qualificazione e sviluppo produttivo, di normativa e comunicazione. Come tale, intende privilegiare il collegamento e la collaborazione con le aziende produttive e commerciali, gli specialisti e gli studiosi del settore, i consorzi, le amministrazioni e gli enti pubblici e privati, gli esperti di marketing e di pubbliche relazioni. I servizi informativi e notiziari dedicati, anche in lingua inglese , sono destinati, oltre che alla stampa e agli esperti, al settore commerciale e distributivo, agli importatori ed agli operatori esteri, agli Uffici Commerciali all‘estero, mentre particolare attenzione verrà riservata alla Cina, uno dei mercati principali per attrezzature e produzioni enologiche, con servizi speciali in lingua cinese. Enopress On Line per vivere l‘affascinante e immenso mondo dietro il bicchiere.·É a disposizione dei visitatori del sito e degli operatori quale “tribuna aperta” per il dibattito dei temi di fondo e per la diffusione delle informazioni sulle attività e le iniziative in corso. Enopress On-line per sfogliare le nuove pagine del vino, italiano innanzitutto, e per ricevere, nel mondo, Italian wine and enology news.

Direttore Dott. Giancarlo Panarella


QUI DI SEGUITO TROVERAI ELENCATI TUTTI GLI ARTICOLI PUBBLICATI SULLA GRANDE RIVISTA ONLINE DI ENO-GASTRONOMIA CHE VANTA PIU’ DI UN MILIONE e MEZZO DI VISITE.

CLICCANDO SUL LINK DEL TITOLO ACCEDERAI AL SITO ENOPRESS DOVE POTRAI LEGGERE IL TESTO COMPLETO.

CELLA VINARIA ringrazia la rivista e il suo direttore.


VINO ROSSO D’ESTATE? Non è follia. Non è una questione economica, o solo economica: l’obiettivo è far capire ai consumatori che il vino rosso è gradevole anche d’estate. L’idea di molte cantine del Piemonte e di altre regioni è di lanciare un’idea tanto..

LE STORICHE CANTINE DI NILS LIEDHOLM CEDUTE AI CINESI. La villa e l’azienda vitivinicola di Nils Liedholm , fra i colli del Monferrato alessandrino, passano ai cinesi. Si è chiusa qualche tempo fa, in gran segreto, davanti al notaio, la trattativa per la cessione della proprietà della…

IL ‘NUTELLA CAFE’ A CHICAGO LA CREMA DI NOCCIOLA DEI NONNI VARCA L’OCEANO. Stanno spopolando in tutti gli Stati Uniti d’America, sono gli “specific place”, ovvero ristoranti e cafè monotematici, i cui menu girano esclusivamente intorno a un unico elemento….

PREMIO QUALITA’ E TRADIZIONE 2017 CELLA VINARIA. Il premio è legato alla nascita di Cella Vinaria e all’ esperienza nell’ambito eno-gastronomico. “Alcuni di noi – dicono quelli di Cella Vinaria – possiedono una notevole tradizione famigliare riguardo la ristorazione…

UVALINO: ALLA RISCOPERTA DI UN VINO RARO D’ITALIA.  Qualche tempo fa ci siamo recati sulle colline di Castagnole d’Asti per provare e scrivere qualche riga su uno dei vini rari di Piemonte: il Ruchè. Anche questa volta abbiamo fatto la stessa cosa e, anche questa volta abbiamo…

LA CURIOSA VICENDA DELLA ‘ITALIAN SWISS COLONY’ DI ASTI.  Ci siamo imbattuti in una storia curiosa, certamente poco conosciuta alla maggior parte di noi Italiani anche se decisamente importante per il destino della viticultura del nostro Paese. Tutto si svolge ad Asti, ma attenzione, non…

TORTA ‘900’La ricetta segreta da oltre 100 anni. Alla fine dell’Ottocento, per celebrare degnamente l’arrivo del nuovo secolo, Ottavio Bertinotti, celebre pasticciere di Ivrea, decise di creare un nuovo dolce da proporre ai suoi affezionati…

BRAMATERRA Il vitigno doc delle terre “forti” BRAMATERRA D.O.C. Il vino Bramaterra, riconosciuto come D.O.C. nel 1979, è ottenuto da Nebbiolo (localmente detto Spanna) dal 50 al 70%, Croatina dal 20 al 30%, Bonarda (detta “uva rara”) e/o Vespolina dal 10 al 20%….

LA BBC CONSIGLIA IL TAMAGO A TORINO. Esiste un locale, nel cuore di Torino, un po’ nascosto e senza insegne particolari (riconoscibile solo grazie a due lanterne rosse) che propone da diverso tempo un cocktail che, a detta di alcuni, avrebbe un potere “allucinogeno”….

LA RIVISTA AMERICANA FORBES ELOGIA L’ALTO PIEMONTE. Nell’olimpo delle mete «sottovalutate» del mondo, parlando di vino. La rivista americana «Forbes» ha scommesso sulle colline dell’Alto Piemonte, quella fascia prealpina che scorre dal fiume Ticino alla Serra di Ivrea. E le ha…

LA GENIALE IDEA DEL CONO GELATO DALLA LATTA ALLA PORCELLANA, E AL CONTENITORE DA MANGIARE . Molto sappiamo del gelato, se non tutto. La sua “invenzione” viaggia dai paesi arabi alla Sicilia fino a Napoli senza dimenticare Parigi, ma… la prima vera rivoluzione di…

1050 ANNI DI MONFERRATO. Sono trascorsi quasi mille e cinquant’anni dalla nascita del Monferrato. Era il 967 quando il marchese Aleramo lo istituì con diploma imperiale oggi custodito all’archivio di Stato di Torino. Una ricorrenza che cadrà nel 2017 e che…

Metodo Classico Piemonte..la ‘Champagna’ di casa nostra. Cuvée e Perlage, due parole chiave nel mondo delle bollicine di alto profilo. Dalla loro unione nasce Cuvage. Ambasciatori del Metodo Classico piemontese «Vogliamo diventare un “classico moderno“, ovvero interpretare in maniera originale un prodotto…

I SEGRETI DELLA ‘DECANTAZIONE’. La “decantazione” è la separazione materiale del liquido puro dalle eventuali particelle solide, i sedimenti, che si possono essere sviluppati e formati durante il medio o lungo processo di affinamento del vino stesso. Tale…

BETTELMATT ALLA CONQUISTA DEL MERCATO EUROPEO. Storia e fasti di un formaggio ottenuto dal latte crudo intero di una mungitura, prevalentemente di vacche di razza Bruna. Percorrendo una strada tortuosa e avventurosa che unisce virtualmente i piccoli borghi delle Alpi…

ALTA LANGA……e l’orgoglio piemontese doc. Di recente su La Stampa e sulle pagine piemontesi, molto seguite in regione, di Repubblica, intelligente omaggio (realizzata in collaborazione con la Regione Piemonte e il Fondo europeo agricolo..

.IL CIOCCOLATOE LA ‘FIGURA DEL CIOCCOLATAIO ‘La storia dell’amore tra Torino ed il cioccolato. Che Torino sia la capitale italiana del cioccolato è un fatto, possiamo dirlo, assodato. Girando per le vie della città tra caffè storici ed antiche e nuove cioccolaterie, il…

VERMOUTH O MARTINI Questo è il dilemma!. «È incontestato che il vermouth se non ebbe i natali in Piemonte, ebbe in Torino i battesimi della rinomanza». Arnaldo Strucchi, Il vermouth di Torino, Casale Monferrato Tip. Cassone, 1907. La storia del vermut…

L’ANTICO VIGNETO DELLA VAL CHIOSONE IN PIEMONTE). La Val Chisone è balzata agli onori della cronaca nel 2006 in occasione delle Olimpiadi Invernali, quando le sue stazioni sciistiche sono state cornice dei tanti eventi che hanno calamitato sul Piemonte le attenzioni di mezzo…

“IL BICCHIERE DELLA STAFFA” E l’antica storia dell’osteria torinese. L’usanza di bere un ultimo bicchiere alla fine delle feste ha origini molto antiche. Nel Quattrocento a Torino la praticava già una nobile coppia in viaggio di nozze. Chi ama fare tardi alle…

ABBINAMENTO CIBO-VINO Secondo il Metodo Mercadini. Ogni piatto ha il suo vino ideale di accompagnamento che va servito alla temperatura corretta. Occorre considerare le varie tipologie di vino, rosso e bianco, spumante, liquore, passito, bianco vivace,…

Il vino viaggia nel futuro Nel Monferrato la tecnologia sposa il vino. Genesis manca solo la parola: il prototipo ha anche le antenne, sembra il cugino di Sphero Drone, il robot di Guerre Stellari, ma in realtà è un vinificatore unico al mondo, un capolavoro…

RITORNA IL VINO VIETATO DAL DUCE. Vietato dal Duce, ha resistito all’estinzione grazie alla regola non scritta tipicamente italiana del «fatta la legge, trovato l’inganno» e oggi è diventato un esempio di «archeologia vinicola». Si tratta del vitigno conosciuto…

ALBA SOTTERRANEA E MERCATO EUROPEO. I Mercati Europei di Fiva Confcommercio nascono nel 2001, sulla scia delle positive esperienze maturate in altri Paesi comunitari. A cercare una definizione semplice, si può dire che i Mercati Europei sono delle mostre-mercato…

ALLA RICERCA DEL FORMAGGIO PERDUTO Antichi sapori risorgono. Al nobile banchetto nuziale di Isabella d’Aragona e Gian Galeazzo Sforza, nipote di Ludovico il Moro, un solo formaggio fu ammesso: il Montebore . Era il 1489, a Tortona. Cerimoniere, Leonardo da Vinci ,…

VINI IN PIEMONTE…STORIE DEI LORO NOMI. Il vino è forse il maggiore orgoglio di tutto il Piemonte a livello internazionale: sia quando viaggiamo per l’Italia, sia quando andiamo all’estero, sappiamo che a livello enologico possiamo vantarci di provenire da una delle…

QUANDO IL BARRIQUE E’ “CASALINGO” Come “barricare” il vino a casa. L’esperto enologo di cella Vinaria, Luigi Antonio Baldo ha selezionato e adattato una metodologia per realizzare un ottimo vino in barrique a casa nostra. Il procedimento non è semplicissimo e la…

CONOSCERE IL BARRIQUE . Il vino in barrique pro e contro . Definire un vino “barricato”, al giorno d’oggi è riduttivo, ma ormai è di moda e fa tanto intenditore di vini. Solo chi produce, commercia, vende e degusta ne conosce davvero tutto il…

SOLFITI ALIENI O AMICI? Dubbi e allergie ai solfiti del vino. Qualche tempo fa con l’intento di offrire un bicchiere di vino a Serena, una bella ragazza con la passione dei viaggi, mi sento frenare da una domanda: “Ci sono solfiti?”. Solfiti? Non mi sono…

ATLANTE VINICOLO PIEMONTEATLANTE VINICOLO PIEMONTE – Terre da vino 2016. Il Piemonte è una grande regione vitivinicola, non tanto per la quantità prodotta (circa 3 mln di hl) ma per la percentuale di vini DOC e DOCG che va oltre il 45%, contro la media…

CIOCCOLATO ALLA CORTE DEL BAROLO Edizione 2016 . Dopo Palazzo Barolo a Torino, gli appuntamenti di Barolo il 6, 13 e 20 marzo e lunedi 28 marzo 2016. Al Castello Comunale Falletti di Barolo torna la manifestazione Cioccolato alla Corte del Barolo Chinato,…

DIXI GHEMME DIXI VINUM Ghemme i vigneti tra le colline e il lago Situata all’imbocco della Valsesia, nel medio novarese, su uno dei tre altopiani che caratterizzano questo territorio, c’è Ghemme, paese di 3.700 abitanti, famoso per il suo omonimo vino Docg, e non solo. La…

ADDIO AL CREATORE DELLA MITICA “MOKA “Renato Bialetti e l’officina dell’aroma. È morto Renato Bialetti, ad Ascona, nel Canton Ticino. Il papà della caffettiera Moka si è spento a 93 anni, era conosciuto come “l’omino coi baffi”, reso celebre in tutta Italia grazie alla…

PAVESINI – IL FORNAIO LUNGIMIRANTE Un piccolo forno del novarese conquista il mondo. Cosa c’è di più buono e leggero dei biscottini di Novara? Una ricetta semplicissima fatta di zucchero farina, uova e la storia di un successo con poche possibilità di imitazione….

ALESSANDRO ANTONELLI LA PRIMA ARCHISTARIN OCCASIONE DELL’ITINERARIO ANTONELLIANO NEL NOVARESE.  Alessandro Antonelli, nato proprio nella terra del vino cioè Ghemme, Cella Vinariavuole dedicargli una pagina composta da una ricerca dettagliata della vita e opere e una…

COME NASCE IL SOMMELIER. Il vino, come si è potuto notare, ha seguito la storia e il progresso delle molteplici culture mediterranee: primordiali tecniche enologiche delle civiltà greche e romane si sono via via evolute apportando sensibili miglioramenti..

.LANGHE CURIOSE E BAROLO AUSTERO Viaggio nelle terre dell’oro in bottiglia. Il terroir del nebbiolo è quello compreso tra i confini naturali segnati a sud dalle Alpi marittime liguri, a ovest dal fiume Tanaro, a est dal fiume Bormida di Spigno e a nord dal Tanaro e…

I NOVANT’ANNI DEL TRAMEZZINO Lo spuntino Torinese che conquista il mondo. Il triangolo culinario più appetitoso compie novant’anni. Il tramezzino, il paninetto (come lo chiamavano i torinesi) fu inventato al caffè Mulassano a Torino proprio nel 1926 dai…

IL MAITRE CHE FECE LA DIFFERENZA Aldo Luigi Guazzoni…il Maitre che fece la differenza – Operò per inserire nei menù dei grandi chef internazionali i vini italiani. E’ innegabile come il nostro Paese abbia influenzato la ristorazione a livello mondiale, sia nei…

CRODINO, UNA LEGGENDA PER IL MONDO L’aperitivo nato da un’acqua che sgorga nella valle Antigorio a Nord di Domodossola. Conosciute sin dai tempi remoti per le sue doti terapeutiche e per la sua purezza, l’acqua minerale di Crodo sgorga dalla viva roccia nei pressi di…

LE CURIOSE STORIE DEL NATALEIl panettone del Re…il Re dei panettoni nei racconti di Cella Vinaria. Nel 1922, l’arte pasticciera di Pietro Ferrua , artigiano attivo nel suo antico forno di Via del Duomo angolo Via del Pino, fece nascere il Panettone Basso…

LA STORIA ANTICA DEL GORGONZOLA Il formaggio “stanco” del Novarese – Qualcuno conosce il Cambozola? Non è una parola inventata ma il nome italico del formaggio erborinato. Tracce storiche se ne hanno a partire del XV secolo, nella cittadina di Gorgonzola, nei…

LA MARINATA DI SELVAGGINA Il segreto svelato da Cella Vinaria: ingredienti, metodo antico, tradizione. La selvaggina da secoli divide i cuochi sul metodo di cucinatura e specialmente di marinatura. Quest’ultima è all’unanimità giudicata indispensabile da…

ENO-YOGA Eno-Yoga l’idea che spopola in USA. Meraviglia si, ma fa tornare alla mente i ‘vini da meditazione’ di Veronelli Si può abbinare il vito e lo yoga? Pare proprio di si. La notizia arriva che gira da tempo ed è davvero singolare. Il…

PRODURRE L’ACETO IN CASA L’aceto fatto in casa….procedimento – Un’iniziativa di Cella Vinaria. La temperatura ideale per la fermentazione dell’aceto e per la conservazione della madre è di circa 28-30° C. La preparazione casalinga dell’aceto di vino sarà…

IL GIUSTO VINO CON IL FORMAGGIO GIUSTO IL GIUSTO VINO CON IL FORMAGGIO GIUSTO. Sono tante le tipologie di formaggi che possiamo trovare sul mercato, e parlando di abbinamento con il vino abbiamo la possibilità di spaziare dai bianchi più leggeri ai rossi più importanti,..

.UN RARO VINO D’ITALIA Il Ruchè e Castagnole Monferrato. Importante riconoscimento per l’azienda vinicola Montalbera di Castagnole Monferrato: la cantina di Franco Morando sarà premiata da Luca Maroni per il suo Ruché, giudicato il miglior vino rosso…

IL VINO A TAVOLA Cella Vinaria a proposito di abbinamenti gastronomici pietanze-vino. Una strategia molto importante per la riuscita del pranzo e sopratutto per il miglior consumo del vino. Infatti, dalla minore o maggiore riuscita del loro…

PREMIO “QUALITA’ E TRADIZIONE” DI CELLA VINARIA. Il premio è legato alla nascita della Cella Vinaria e all’ esperienza nell’ambito eno-gastronomico. “Alcuni di noi – dicono quelli di Cella Vinaria – possiedono una notevole tradizione famigliare riguardo la ristorazione…

GLI AMICI IN CANTINA COME GESTIRE LA CANTINA VINI. Per creare una cantina personale che consenta di conservare il vino permettendogli di affinarsi nel tempo occorre rispettare alcune avvertenze elementari. Seguire il Lunario 2015 per l’ imbottigliamento…

IL SITO “CELLA VINARIA” La vita è troppo breve per bere del vino cattivo! Si definisce “sito amatoriale di gusto e retrogusto” all’insegna di “tradizione, arte e cultura. Pubblica ache una ‘Selezione Vini d’Italia’ 2015. Enopress lo segnala all’attenzione…

ALTA LANGA……e l’orgoglio piemontese doc. Di recente su La Stampa e sulle pagine piemontesi, molto seguite in regione, di Repubblica, intelligente omaggio (realizzata in collaborazione con la Regione Piemonte e il Fondo europeo agricolo…

IL CIOCCOLATOE LA ‘FIGURA DEL CIOCCOLATAIO’ La storia dell’amore tra Torino ed il cioccolato. Che Torino sia la capitale italiana del cioccolato è un fatto, possiamo dirlo, assodato. Girando per le vie della città tra caffè storici ed antiche e nuove cioccolaterie, il…

VERMOUTH O MARTINI Questo è il dilemma! «È incontestato che il vermouth se non ebbe i natali in Piemonte, ebbe in Torino i battesimi della rinomanza». Arnaldo Strucchi, Il vermouth di Torino, Casale Monferrato Tip. Cassone, 1907. La storia del vermut…


firma-cella