ASTI docg SPUMANTE CAMPIONE del MONDO 2019-2020

Acquesi Cuvage Asti DOCG è campione mondiale degli spumanti aromatici al concorso Champagne & Sparkling Wine World Championships.

Per il secondo anno consecutivo l’etichetta dell’azienda piemontese Cuvage conquista il World Champion Sparkling Aromatic con il più alto riconoscimento dedicato alle migliori bollicine aromatiche del famoso concorso internazionale fondato da Tom Stevenson.

Ricco il medagliere della cantina di Acqui Terme che vince ben tre “ori” assegnati ai vini Asti DOCG “Acquesi”, Asti DOCG “Acquesi” (Magnum) e Cuvage Asti DOCG “Millesimato 2014”.

Proveniente da uve coltivate nei vigneti sulle colline intorno alla città di Acqui Terme, terroir storicamente vocato alla spumantistica, fa parte della linea di vini di territorio a marchio Acquesi. La celebre competizione fondata da Tom Stevenson, autorità leader al mondo per lo champagne e le bollicine, ha visto la partecipazione record di ben 1.073 vini provenienti da 30 Paesi. L’Italia porta a casa 47 ori su 128 e 111 argenti su 237 complessivi e ha superato anche la Francia. Acquesi Cuvage Asti DOCG era già Campione del Mondo nella stessa categoria nel 2019.

Spumante della linea di territorio che l’azienda Cuvage dedica alla città di Acqui Terme, è prodotto da un’accurata selezione complementare di uve di Moscato Bianco, coltivate nei terreno marneo-calcarei della catena collinare che si estende dalla zona di Acqui fino a Cossano Belbo, con picchi in vigneti della zona di Mango, e realizzato con il Metodo Martinotti lungo (con affinamento minimo di 4 mesi in autoclave).

E’ uno spumante dal color giallo paglierino, dal profumo fresco e intrigante con sentori di fiori bianchi, pesche e scorza di agrumi.Ottimo da gustare accompagnato a pasticceria secca, crostate o pesche ripiene.

Mondodelvino: Acquesi Cuvage Asti DOCG

L’azienda piemontese che fa parte del gruppo Mondodelvino Spa, ha due linee di prodotto: “Cuvage Metodo Classico” e il Metodo Martinotti “Acquesi” per una produzione di 700.000 bottiglie (90% Acquesi e 10% Cuvage).

Cuvage, tenuta fondata nel 2011 ad Acqui Terme, interpreta in chiave moderna l’antica tradizione spumantistica nata in Piemonte nel 1895.

L’AZIENDA

Una linea di territorio nata per omaggiare la città di Acqui Terme e il suo particolare terroir.
Vengono invece impiegati vitigni autoctoni come il Cortese e il Moscato bianco.

La Cantina

La Casa Spumantiera piemontese Cuvage, fondata nel 2011 ad Acqui Terme, interpreta in chiave moderna l’antica tradizione spumantistica nata in Piemonte nel 1895.

Nel 1895 infatti l’enologo Italiano Federico Martinotti, originario della provincia di Asti, inventò il metodo famoso in tutto il mondo nel campo degli spumanti: con questo metodo avviene una breve rifermentazione in autoclavi d’acciaio che preserva gli aromi naturali delle uve.

L’indimenticabile design floreale della nostra bottiglia è un tributo all’eleganza e la gioia che caratterizzarono lo stile Liberty, che tra alla fine dell’Ottocento, fino ai primi anni del Novecento influenzò tutti i campi artistici nella Acqui Terme dell’Epoca.

ACQUESI

Acquesi è la linea di territorio con cui la cantina Cuvage rende omaggio alla città che la ospita: Acqui Terme.

Una linea di territorio nata per omaggiare la città di Acqui Terme e il suo particolare terroir, vengono invece impiegati vitigni autoctoni come il Cortese e il Moscato bianco. Ne risultano degli spumanti come l’Asti DOCG secco, il Piemonte DOC Marengo a base di Cortese e il Piemonte DOC Rosato a base di uve a bacca nera autoctone come il Dolcetto e la Barbera, vivaci e fruttati con un perlage persistente, i frizzanti aromatici Moscato d’Asti DOCG Casarito e Brachetto d’Acqui DOCG Valle delle Rose con aromi bilanciati e delicati, freschi al palato, e gli spumanti dolci Asti DOCG e Piemonte DOC Brachetto.

Acquesi.it